Con questo "disgraziat" ho condiviso molta strada... Un paio di Cammini Francesi (uno spettacolare a metà gennaio 2008), la via de la Plata e non mi ricordo più quante volte siamo andati a Finisterre...
Sono contento di rivederlo tra i pellegrini, perchè Oliviero appartiene di diritto alla "categoria" di quelli che amano davvero il Cammino, che accettano ogni difficoltà, ma che sanno pure ribellarsi alla falsità.
Ola peregrino El Tarte!